Home

ITGEST s.r.l.

ia Pio XII, 2 - 73033 - Corsano (Le)

tel +39 0833 935053 - +39 346 0961638

+39 328 4426418 +39 0833 531081          DALLE 9,30 ALLE 13,30 - DALLE 17,00 ALLE 19,00          DAL LUNEDì AL VENERDì  

Annunci case vacanza Salento

Il grande richiamo turistico raggiunto dalla penisola salentina ha determinato un fiorire dell’offerta ricettiva e un conseguente proliferare di annunci case vacanza Salento. Con una frequenza ormai diventata allarmante le pagine di cronaca riportano notizie relative a raggiri e truffe a spese di ignari turisti incappati, loro malgrado, nella sgradevole esperienza di annunci tranello. Districarsi senza intoppi nel mare magnum degli annunci on line non è mai impresa di poco conto, ma spesso sono sufficienti pochi semplici accorgimenti per ridurre i rischi e affrontare con maggiore serenità il compito di programmare la propria vacanza. Le truffe cui più comunemente ci si può imbattere nella ricerca di annunci case vacanza Salento si possono ricondurre a due tipologie fondamentali, come dimostrano i casi denunciati dalle vittime di truffe: la prima è quella degli alloggi non conformi alla descrizione presentata nell’annuncio, la seconda è quella dell’annuncio relativo ad un alloggio inesistente. Nel primo caso, navigando in internet il malcapitato turista trova un annuncio contenente una descrizione e una galleria fotografica che lo convincono a versare una caparra, per poi ritrovarsi con una abitazione completamente differente e regolarmente meno appetibile rispetto a quella presentata nell’inserzione su cui è stato stipulato l’accordo. Per difendersi da questo tipo di insidia, è sempre opportuno conservare una traccia scritta di tutti gli scambi con il proprietario non fidandosi del solo mezzo telefonico. È bene stampare la conferma della prenotazione con la scheda dell’annuncio per avere un riscontro oggettivo da far eventualmente visionare al proprietario in malafede. È buona regola, inoltre, chiedere informazioni dettagliate sull’alloggio e le sue dotazioni e una ulteriore documentazione fotografica degli ambienti. Altro facile riscontro che si può effettuare, una volta ottenuta l’esatta ubicazione dell’alloggio, è andare su Google Maps e verificare la reale distanza dal mare e vicinanza a servizi e esercizi commerciali. Come ricordato in precedenza, la ricerca di annunci case vacanza Salento può nascondere anche un ulteriore e peggiore rischio: quella degli appartamenti fantasma. In questo ultimo caso, entriamo nell’ambito della truffa vera e propria in cui, purtroppo, non è difficile incappare. Molto spesso il sedicente proprietario, una volta intascata la caparra, si dilegua risultando irreperibile. Regola da tenere sempre ben presente quando si inizia una trattativa per un affitto è sapere con chi si ha a che fare. Ovvero se ci relazioniamo con un’agenzia o con un privato. Nel primo caso, la verifica risulta semplice e immediata attraverso un banale ricerca presso la Camera di Commercio. Nel caso di un privato è diritto del locatario pretendere tutti i dati dettagliati del locatore, una copia della ricevuta di pagamento della caparra e del contratto di locazione turistica. In estrema sintesi, sulla base di quanto finora illustrato, nella valutazione di annunci case vacanza Salento per evitare di incorrere in brutte e spiacevoli sorprese è estremamente necessario essere esigenti in fatto di informazioni e non avere remore o scrupoli nel chiedere ulteriori ragguagli e possibilità di verifiche, perché quanto più completi ed esaustivi saranno i dati in vostro possesso tanto minore sarà il rischio di truffe e raggiri.