Home

ITGEST s.r.l.

ia Pio XII, 2 - 73033 - Corsano (Le)

tel +39 0833 935053 - +39 346 0961638

+39 346 0961638+39 328 4426418 +39 0833 935053          DALLE 9,30 ALLE 13,30 - DALLE 17,00 ALLE 19,00          DAL LUNEDì AL VENERDì  

I Taralli

I taralli sono un prodotto da forno tipico del Salento e della Puglia e in origine venivano preparati per essere consumati per strada o durante i viaggi.

L'etimologia della parola "tarallo" è alquanto incerta e molte sono state le ipotesi avanzate in tal senso.
La più accreditata è quella secondo cui "tarallo" dovrebbe derivare dalla parola greca "doratos", "sorta di pane".

I taralli sono croccanti anelli di pasta preparati esclusivamente con farina di grano tenero, olio di oliva, vino bianco e aromatizzati con spezie. Sono un alimento di origine pugliese, in particolare della provincia di Bari (ma anche del resto della Puglia, Salento in primis) e attualmente esportati in tutto il mondo.

Croccanti e friabili, sostituiscono il pane durante il pasto e sono ideali per un gustoso spuntino, un aperitivo o per un break.

Salento Club vi propone gli ingredienti e la ricetta per preparare in casa degli ottimi taralli!

Scopri i sapori, il gusto, le specialità culinarie e i prodotti tipici del Salento e della Puglia con Salento Club!

Vivi le tue vacanze nel Salento con Salento Club!

 

 

INGREDIENTI E RICETTA PER LA PREPARAZIONE DEI TARALLI


INGREDIENTI

- 1 kg di farina
- 2 dl di olio d'oliva
- 1 cubetto di lievito di birra da 30 gr.
- 1 bicchiere di vino
- sale e pepe, q.b.

RICETTA

La farina va impastata con l'olio; il cubetto di lievito di birra sciolto in acqua tiepida, il vino, il pepe nero e il sale. Bisogna lavorare l'impasto fino a quando questo non risulta elastico e liscio. La pasta va tagliata in strisce di circa 15/20 cm. Congiungere, Dopo aver congiunto le due estremità (dando la forma di un anello), l'impasto va lasciato a riposo per qualche ora, per ottenere la giusta lievitazione.

Far bollire acqua salata in una pentola e immergere i taralli un po' alla volta. Quando questi vengono a galla, bisogna metterli a cuocere in forno a 170 gradi per ottenere un prodotto friabile e croccante.

News

Le discoteche del Salento
Negli ultimi anni il Salento è diventato meta ambita di giovani e giovanissimi, grazie anche alla sua movida, sempre più coinvolgente, legata ai...
Residence a Castellaneta
Per chi desidera trascorrere le proprie vacanze a Castellaneta, nel Salento, il residence può risultare la formula abitativa più giusta. Scegliere...
Il Castello di Cannole
Il Salento e i suoi spettacolari paesaggi attirano, in qualsiasi periodo dell'anno, tantissimi turisti che scelgono i piccoli borghi pugliesi per...